Prima edizione del Premio Sila '49

17-11-2012 17:30

E' stato definito il calendario degli appuntamenti che accompagneranno la cerimonia di premiazione dei vincitori della prima edizione del Premio Sila '49, prevista per il primo dicembre. L'avvio sarà dedicato ai giovani, con una serie di incontri che vedranno protagonisti gli attori del mondo della scuola. Il 29 novembre, alle 10, gli studenti delle scuole superiori incontreranno Andrea Mochi Sismondi, autore del libro "Confini Diamanti. Viaggio ai margini d'Europa, ospiti dei Rom", edito da Ombre Corte. Il giorno seguente, con inizio alle o9.30, gli alunni delle scuole primarie parteciperanno al laboratorio "A tutta poesia!", condotto da Chiara Carminati, vincitrice del Premio Andersen 2012, che nel pomeriggio, dalle ore 15.30, terrà "Perlaparola, bambini e ragazzi nelle stanze della poesia", corso di formazione per educatori. "Del corretto e complesso rapporto tra Economia e Cultura: un manifesto per la Calabria" è il titolo del convegno previsto per le ore 16, a cui parteciperanno Piero Bevilacqua (Università La Sapienza di Roma), Pierangelo Dacrema (Università della Calabria), Fabio De Chirico (Soprintendente Bsae Calabria), Amedeo Di Maio (Università l'Orientale di Napoli) e Massimo Marrelli, Rettore dell'Università di Napoli Federico II. La giornata sarà chiusa dal recital di Flavio Oreglio, Sulle spalle dei giganti, che inizierà alle 18.30. Sabato primo dicembre la cerimonia di premiazione dei vincitori, prevista alle 18.30 e condotta dal giornalista del TG2 Enzo Romeo, sarà preceduta, alle 17.30, da un racconto collettivo ad opera delle compagnie teatrali Gruppo 80, Voci Luci & Co. e Libero Teatro: Le belle pagine del Sila, un breve e suggestivo viaggio nella storia del Premio, ideale introduzione ai primi vincitori della nuova fase di una straordinaria avventura culturale chiamata Premio Sila. Da giovedì 29 sarà visitabile inoltre la mostra, Premio Sila, una storia.




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809