Premio Anassilaos per la Pace "Beato Giovanni Paolo II"

17-11-2012 20:18

 

E' stato consegnato oggi nel corso di una cerimonia a Reggio Calabria, alla Conferenza episcopale calabra, il . Il riconoscimento è stato ritirato dal presidente della Cec, mons. Vittorio Mondello. Il presidente dell'associazione Anassilaos, Stefano Iorfida, in apertura della cerimonia, ha richiamato le finalità del premio. "Nella crisi di valori che caratterizza il momento storico che viviamo - ha detto Iorfida - la Conferenza episcopale calabra, erede dei tesori di santità profusi nel corso dei secoli dagli uomini santi che hanno toccato la nostra terra o vi hanno vissuto, con i suoi mirati e puntuali interventi, con le sollecitazioni paterne, gli incoraggiamenti e gli ammonimenti, è divenuta un punto di riferimento per i calabresi di buona volontà, per i calabresi onesti che sono la maggioranza della popolazione e soffrono di essere riguardati come malavitosi a causa di una minoranza che occupa la ribalta della cronaca soltanto perché il male fa più notizia di tante opere di bene". Al presidente della Conferenza episcopale calabrese sono state consegnate una targa che esprime i colori della pace, una litografia che richiama l'Anno della fede e una medaglia con il logo dell'Associazione. "A 50 anni dall'apertura del Concilio Vaticano II, ancora molti fedeli si chiedono cosa faccia la Chiesa - ha sostenuto Mondello - dimenticando che loro stessi sono Chiesa e di essa la parte numericamente più importante. La Chiesa ha bisogno della presenza e della testimonianza di ogni suo membro".




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809