Anche a Reggio l'apertura dell'anno della Fede

14-10-2012 09:32

Anno della Fede, iniziativa "non celebrativa, ma missionaria" che è iniziata l'11 ottobre ( 50° anniversario dell'apertura del Concilio Vaticano II ) e si concluderà il 24 novembre del 2013, solennità di Cristo Re dell'Universo.
«Trascorso mezzo secolo dall'apertura del Concilio», per Benedetto XVI è giunto il momento «opportuno» di «richiamare la bellezza e la centralità della fede, l'esigenza di rafforzarla e approfondirla a livello personale e comunitario».
Rivolgendosi ai 40mila fedeli presenti in piazza San Pietro, il pontefice ha annunciato che l'«Anno della Fede»  vedrà un grande fermento di iniziative per la Nuova Evangelizzazione.
"La Chiesa - aveva ancora sottolineato il Pontefice - non si limita a ricordare agli uomini la giusta distinzione tra la sfera di autorità di Cesare e quella di Dio, tra l'ambito politico e quello religioso. La missione della Chiesa, come quella di Cristo, è essenzialmente parlare di Dio, fare memoria della sua sovranità, richiamare a tutti, specialmente ai cristiani che hanno smarrito la propria identità, il diritto di Dio su ciò che gli appartiene, cioè la nostra vita".
A Reggio l’apertura dell’anno della Fede in piazza Sant’Agostino, e dopo una breve processione la solenne Concelebrazione alla Cattedrale, presieduta dall’Arcivescovo Vittorio Mondello.
La nostra diocesi si è a lungo preparata per questo momento, anche attraverso il lavoro di un’apposita commissione nominata dall’Arcivescovo, perché non manchino i frutti spirituali e i benefìci pastorali per tutta la comunità cristiana.




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809