Violenza su romena, sindaco Rossano: "Ora basta..." PDF Stampa E-mail
Notizie - Politica
Scritto da telereggio   
Venerdì 24 Febbraio 2012 16:30

"Ora basta. Non è possibile tollerare atti di violenza inaudita ai danni dei cittadini, specie dei più deboli". Lo afferma il sindaco di Rossano, Giuseppe Antoniotti, in relazione alla violenza sessuale subita da una sedicenne romena ad opera di quattro uomini di origine indiana. "Nessuna clemenza - aggiunge - verso coloro che commettono barbarie su donne indifese. Quanto accaduto nelle ultime ore colpisce l'intera comunità ed il territorio. Esprimo solidarietà alla giovane romena e alla sua famiglia e massima fiducia nella magistratura affinché garantisca pene severe ed esemplari nei confronti dei quattro balordi. Chi è ospite in questa città e nel nostro Paese deve rispettare i principi di convivenza e di civiltà ai quali non rinunciamo per nessun motivo e neppure per un attimo.. Non siamo più disposti ad accettare che si ripetano analoghi atti di violenza. Soprattutto se tali barbarie vengono perpetrate su donne e persone comunque indifese. Lo stupro è un atto criminale che merita pene severe e soprattutto certe. Elogiamo il coraggio dimostrato dalla giovane vittima".