Ethos e Idv al No carbone day

27-10-2011 12:20

L'associazione Ethos di Reggio aderisce al "No Carbone day" in programma sabato 29 ottobre a Saline Joniche. "In Italia la media della mortalità per i malati di tumore ai polmoni - è scritto in una nota - è di 54 decessi ogni 100 mila malati, a Savona è 112. Non è una coincidenza che a Vado, un comune vicino Savona, appunto, si muore più del doppio del resto d'Italia. In questo paesino ci sono due centrali elettriche che bruciano ogni giorno tonnellate di carbone. Qualunque persona di buon senso vorrebbe che si facesse qualche cosa per limitare ed evitare questa scelleratezza. Ecco perché Ethos sarà presente sabato in quel pezzo di mare meraviglioso di Saline Joniche per il no al Carbone. *** Italia dei valori parteciperà, sabato,alla mobilitazione indetta dal Coordinamento No Carbone di Saline Joniche". Lo riferisce un comunicato. "La posizione contraria alla costruzione della centrale a carbone - prosegue la nota - è stata portata avanti sempre in maniera lineare e decisa da Idv con l'adesione e il sostegno alle lotte che le numerose organizzazioni del territorio, fra mille difficoltà, hanno messo in campo per evitare che una intera area subisca un inquinamento ambientale irreversibile, nonostante le false rassicurazioni della Sei. Oltre al consigliere regionale Giuseppe Giordano, al segretario provinciale Antonio Marrapodi e al segretario del circolo dell'area grecanica, Antonino Minniti, ha assicurato la sua presenza anche il deputato Sergio Piffari, componente della Commissione ambiente della Camera. "Il presidio di Saline - è scritto nella nota - oltre ad affermare la presenza massiccia di un popolo che dice no all'ipotesi carbone, deve servire a smascherare in modo definitivo quegli amministratori e forze politiche regionali e locali che si nascondono dietro posizioni ipocrite, formalmente contrarie, mentre, di fatto, 'inciuciano' con la multinazionale svizzera. Al di là delle mozioni approvate all'unanimità in consiglio regionale, il governatore Scopelliti esca dal silenzio e si pronunci in maniera netta e inequivocabile sulla vicenda".(ANSA)




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809