Sanità, Orsomarso: "Palazzo di Naccari affittato ad Asp Reggio"

14-05-2011 15:37

"Considerato il lavoro di razionalizzazione e riorganizzazione della sanità calabrese che questo gruppo dirigente guidato dal presidente Scopelliti nelle vesti di commissario sta portando avanti, chiediamo al manager dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio, Rosanna Squillacioti di proseguire nello studio già avviato in precedenza dalla Commissione straordinaria per la verifica delle spese relative alla gestione e alla conduzione di Palazzo Tibi, dove hanno sede gli uffici dell'Asp 5". Lo afferma, in una nota, Fausto Orsomarso, vicepogruppo del Pdl nel Consiglio regionale. "Ci preme conoscere - prosegue Orsomarso - la congruità del canone di locazione, dal momento che lo stesso appare essere il doppio rispetto ai normali prezzi previsti dal mercato, nonché l'importo delle spese sostenute per l'adeguamento dei locali alla normativa vigente, e sulla tenutezza delle stesse da parte dell'Asp che, di solito, sono a carico del locatore". "A tale proposito - dice ancora Orsomarso - dagli atti risulta che uno dei proprietari di Palazzo Tibi è l'ex assessore regionale Demetrio Naccari Carlizzi e si tratta di un fatto certamente inopportuno dal punto di vista politico ma che sicuramente ha configurato un conflitto d'interesse, considerato che Naccari Carlizzi percepiva i canoni di locazione da parte dell'Asp anche quando ricopriva l'incarico di assessore regionale".




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809