Bomba a Pg Reggio, Gianni Letta: "Unisco mia voce a ferma condanna"

07-09-2010 17:10

"Mi consideri concretamente presente tra voi perché sono certo che ad atti di intimidazione come quelli recenti si risponde con la ferma condanna, che sicuramente uscirà dall'assemblea, a cui unisco la mia voce, con tutte le iniziative necessarie da parte di tutti per stroncarne gli autori ed, infine con la piena solidarietà alle vittime delle intimidazioni affinché non si sentano mai sole nella loro lotta contro la barbarie della criminalità". Lo ha scritto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, in un messaggio al presidente dell'Anm, Luca Palamara, letto oggi a Reggio Calabria. "La ringrazio - ha scritto Letta - per l'invito all'assemblea che l'Anm ha convocato. Nel giorno e nell'ora dell'assemblea, in effetti, è stata convocata, a Roma, la riunione del Consiglio dei Ministri per poter approvare, prima della scadenza del termine di delega, il testo del decreto legislativo concernente l'attuazione della decisione quadro Gai per l'applicazione del principio del riconoscimento reciproco delle sentenze penali che irroghino pene detentive con misure privative della libertà personale. Si tratta di un provvedimento che dovrebbe fornire un significativo contributo nella lotta alla criminalità organizzata, che, come è noto, ha sempre carattere transnazionale".




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809