Villa S. G.:Donne in-difesa. corso di autodifesa con un convegno sullo stalking

21-11-2012 12:52

Nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la Commissione Pari Opportunità,in collaborazione con il Comune di Villa San Giovanni,presenta le seconda edizione del Corso di autodifesafemminile che si terrà presso il Centro Polisportivo Gemelli di Villa San Giovanni sotto la guida esperta del Maestro Gerardo Gemelli. Dopo il successo riscosso con la prima edizione, la Commissione, anche in occasione della Settimana del Fiocco Bianco cui ha aderito due anni fa, ha deciso di rinnovare l’esperienza dedicandola, quest’anno, ad una fascia di età più giovane, compresa tra i 14 ed i 19 anni. Il progetto sarà descritto dalla Presidente della Commissione Pari Opportunità, Maria Grazia Richichi, insieme al Maestro Gerardo Gemelli nell’Aula Magna del Liceo Classico Don Luigi Nostro di Villa San Giovanni sabato 24 novembre alle ore 9. Una giornata intensa, arricchita dal convegno, introdotto dalla presidente Richichi e moderato dalla vice presidente Valeria Bellantoni, sul tema dello stalking.“Le donne che subiscono questo tipo di violenza sono tantissime. Purtroppo. E quelle che denunciano sono solo una piccola parte – dichiara la Presidente - È indispensabile che le donne imparino a difendersi, non solo dal punto di vista fisico, ma anche dal punto di vista legale. Il primo passo da compiere è quello più difficile, parlare. Anche e soprattutto se le molestie nascono e vengono consumate all’interno delle proprie case. La maggior parte delle donne che ha subito un episodio di violenza, fisica o psicologica, non denuncia. E nella gran parte dei casi non ne parla né in famiglia né agli amici. Né si rivolge a un medico o a un legale. Bisogna imparare a conoscere i fatti come reati. E distinguere i comportamenti deviati e devianti da quelli che non lo sono. L’opera di sensibilizzazione della commissione è volta soprattutto a contribuire alla conoscenza. E a supportare il dialogo tra gli studenti e le istituzioni preposte alla difesa”. In tal senso assume importanza fondamentale la relazione dell’avvocato Antonella Criaco, componente della Commissione Pari Opportunità di Villa San Giovanni, esperta in materia antiviolenza donna perfezionata presso il Dipartimento Pari Opportunità Presidenza del Consiglio dei Ministri, responsabile del Centro Protezione della Donna con sede in Reggio Calabria. A conclusione dell’analisi degli aspetti giuridici e relativi alla tutela legale, verrà proiettato un breve, ma significativo video dal titolo “Piccole cose di valore non quantificabile”. La parola passa poi a Pasquale Romeo, psichiatra e psicoterapeuta, responsabile di Psichiatria e Psichiatria forense - gruppo di ricerca in Scienze Medico-Legali- Sociali e Forensi dell’Università di Siena,autore di numerosi,autorevoli ed apprezzati scritti.L’evento è realizzato in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali, guidato da Pino Donato, con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, retto da Marco Santoro e con l’Assessorato alla Cultura, Sport e Spettacolo retto da Giovanni Siclari.Il corso di autodifesa femminile DonneIn-difesasi articola in lezioni tecnico pratiche da parte di istruttori federali con il coordinamento del Maestro Gerardo Gemelli ed il rilascio, a conclusione, di un attestato di partecipazione e di una medaglia simbolica. Il corso è gratuito ad eccezione delle spese di assicurazione. Per informazioni ci si può rivolgere al Centro Polisportivo Gemelli sito in via Rocco Larussa, 155 Villa San Giovanni.




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809