'Ndrangheta: procuratore Reggio, gestione a boss con la laurea

13-07-2010 14:29

"Si sta affermando una 'ndrangheta di seconda e terza generazione, strutturalmente diversa da quella conosciuta". Lo ha detto il procuratore capo della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, commentando la maxi-operazione di oggi contro i clan della criminalita' organizzata calabrese. "I nuovo gestori dei clan - ha aggiunto Pignatone - sono laureati, possono contare su professionisti, burocratici e politici e quindi hanno la capacita' di infiltrarsi in tutte le regioni italiani ed anche all'estero". (AGI)




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809