Trasporti. Codacons: "Mobilitazione contro ennesimo furto"

04-09-2009 16:23

Leggiamo con sgomento dalla stampa quanto denunciato dalla FAST-CONFSAL in merito alle limitazione dei servizi Ferroviari nella Provincia di Reggio Calabria.Il CODACONS, in difesa dei diritti del cittadino-utente fruitore dei servizi di trasporto, portavoce delle innumerevoli proteste da parte degli utenti sulle condizioni di servizio dei vettori Ferroviari, in un momento di crisi economica, che limita pesantemente i bilanci delle famiglie auspica  il rilancio del trasporto pubblico locale che rappresenta una priorita', di carattere economico e ambientale. Per raggiungere lo scopo e' necessaria l'incentivazione di tutte le forme di integrazione modale e tariffaria in grado di favorire il passaggio dalla mobilita' privata a quella collettiva. Affinchè venga reso effettivo il diritto alla mobilità degli utenti è necessario che Trenitalia assicuri una migliore qualita' dei servizi  evitando soppressioni senza preavviso, eccessive riduzioni nei periodi estivi, scarsa pulizia, toilettes chiuse e malfunzionamenti della climatizzazione, ritardi cronici, personale insufficiente, chiusura carrozze, vetusta' del materiale rotabile con conseguenti guasti e rallentamenti, contrazione dell´offerta sulla lunga percorrenza. Il CODACONS Reggio Calabria richiama l’attenzione di tutta la cittadinanza della Provincia  sulle problematiche del trasporto ferroviario, già evidenziate in passato e oggetto di accese e sterili discussioni politiche per nulla risolutive, invitando alla mobilitazione allo scopo di bloccare l’ennesimo furto ai danni della collettività. Insieme alla  FAST-CONFSAL sono allo studio   azioni legali collettive per ottenere il giusto ristoro dei danni provocati da una gestione del servizio ferroviario secondo regole che rispondono più ad una logica di ottimizzazione del profitto che ad una corretta distribuzione dei servizi in favore della collettività.                                                                                     Il responsabile provinciale                                                                                        Avv. Mario La Bella




Telereggio S.r.l.
© Tutti i diritti riservati
P.Iva: 00250830809